logo-rete.jpg

 

Attenzione ai falsi prodotti made in Italy

CODICI consiglia ai consumatori di non acquistare i funghi secchi con la bandiera italiana sulla confezione

 

L’associazione dei consumatori CODICI invita a verificare “le confezioni di funghi secchi, del tipo “porcini”, recanti  la dicitura “prodotto italiano” che riproducono, a margine della confezione, la bandiera italiana, senza, tuttavia, indicare la provenienza della materia prima.

“Questi funghi in realtà provengono da Paesi extracomunitari – ricorda Ivano Giacomelli Segretario Nazionale di CODICI - e in Italia sono solo confezionati”.

L’Associazione dei consumatori ricorda che la confezione degli alimenti che avviene nel nostro Paese non legittima a definire il prodotto come “italiano”. Infatti, il semplice imbustamento non può essere considerato “trasformazione” ai fini della provenienza dei prodotti.  La trasformazione resta, dunque, il luogo di produzione e non già quello di confezionamento.

CODICI invita i consumatori a fotografare tali prodotti sugli scaffali dei supermercati ed inviarli all’indirizzo mail dell’Associazione segreteria_nazionale@codici.org che provvederà ad effettuare le segnalazioni alle autorità di polizia.

 

 

Roma, 15 ottobre 2014

Occorre essere registrati per poter commentare