logo-rete.jpg

 

Bagheria (Pa), arrestati giovani spacciatori

 

Codici Sicilia plaude all'Arma dei Carabinieri

Codici Sicilia esprime un plauso all'Arma dei Carabinieri, che in questi ultimi giorni hanno bloccato lo spaccio di droga nei pressi di alcune scuole del Comune di Bagheria, in provincia di Palermo. L'indagine iniziata nel 2010, chiamata “Green Park” è nata grazie alle segnalazioni fatte da numerosi insegnanti e dai genitori degli alunni delle scuole. Attraverso le telecamere e diversi tipi di attrezzatura di osservazione i Carabinieri sono riusciti a ricostruire la mappa degli spacci. Gli spacciatori quasi tutti tra i 25-35 anni vendevano le dosi, chiamandole “pizze” o “spaghetti” al prezzo di 10 euro per una dose di hashish e 50 euro per una dose di cocaina. Il problema della droga è grave e la situazione è disarmante: ciò che occorre è soprattutto una prevenzione capace di stimolare i ragazzi ad alte motivazioni di vita, che possono essere sociali, spirituali, politiche, artistiche, appassionanti al punto da distogliere da fughe della realtà.
Codici Sicilia ritiene che diverse sono le variabili che possono agire sul giovane a farlo entrare nel tunnel della droga e che comunque diversi sono i referenti chiamati in causa per aiutarlo ad uscire, come la famiglia, la scuola, la chiesa, il volontariato. Codici Sicilia ringrazia l'Arma dei Carabinieri per aver bloccato questi criminali.

Occorre essere registrati per poter commentare