logo-rete.jpg

 

Truffe on- line: italia-programmi.net continua a raggirare i consumatori proponendo programmi ‘gratuiti’ al costo di 96 euro

 


Codici invia segnalazione all’Antitrust invitando i consumatori a non pagare

Se provate a scrivere su un motore di ricerca italia-programmi.net , oltre al sito incriminato compariranno una miriade di risultati al quanto incredibili. Si tratta di una vera e propria truffa a danno dei consumatori che accedono al sito per il download di programmi gratuiti.  Ma la brutta sorpresa è dietro l’angolo: dopo una registrazione con nome, cognome e indirizzo mail si procede al download del programma che presenta una licenza di tipo ‘ freeware software’ ossia programma gratuito. Al termine, sulla propria casella postale arriverà una mail in cui si richiede il pagamento tramite bonifico bancario di 96 € intestato alla  società «Estesa Limited» registrata alle Seychelles e al quale indirizzo corrisponderebbe  un negozio di kebab!

Dopo diverse segnalazioni, l’Antitrust  avrebbe imposto ai gestori di inserire l’avviso in home page di pagamento. Un avviso che compare e ricompare in determinate fasce orarie e che come suddetto nel momento del download apre una finestra con le indicazioni del programma con indicazione di licenza ‘free’  cioè ‘gratis’.
Mentre la Procura di Roma indaga sulla questione, ai nostri sportelli arrivano nuove segnalazioni risalenti a ‘ipotetici’ contratti di circa una quindicina di giorni fa quando in teoria , secondo le direttive dell’Antitrust e la relativa condanna per pratica di vendita scorretta, sul sito sarebbe dovuto esser presente l’avviso di programmi a pagamento; ma nulla di tutto ciò era presente.

Molti utenti , caduti nella trappola, continuano a ricevere avvisi di pagamento in cui si segnala da parte della società la volontà a procedere per vie legali, non considerando addirittura il parere espresso dall'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

Pertanto, Codici invita i consumatori a non pagare, a rivolgersi ai nostri sportelli in via Campania 63 – Taranto per assistenza ed  ulteriori segnalazioni ;nel caso in cui nuovi solleciti da parte della società dovessero pervenire, si procederà alla denuncia presso la polizia postale.

Occorre essere registrati per poter commentare

Commenti   

davide de nisco
# davide de nisco 2013-02-21 07:35
pure io faccio parte dei tanti truffati dalla Italia-programmi.net purtroppo non conoscendo di cosa si trattava, e loro contano su questo, feci fare i bonifici dalla mia banca, beh ora sono ritornati alla carica, ma questa volta non mi fregano, anzi se ci fosse la possibilità di riavere i soldi dati fatemelo sapere, quelli fanno sempre comodo, piuttosto che a loro li darei in beneficenza.
guido
# guido 2013-02-18 12:29
italia-programmi.net mi ha fregato pure a me,io purtroppo ho pagato due volte 96,00 euro in gennaio 2012 e poi 104,50 iin luglio per un abbonamento di 24 mesi.
Ma non è finita 5giorni fà mi hanno comunicato che il contratto durava 36mesi quindi mi hanno recapitatato una terza fattura da 96,00 per il prossimo anno,io non pago aspettando la loro
lettera perchè ti scrivono anche a casa.Buona fortuna a tutti
vincenzo corsano
# vincenzo corsano 2012-07-16 10:59
Anche io purtroppo sono stato raggirato da questi signori, pensavo che pagando la prima rata me li avrei levati di dosso, ora si fanno nuovamente vivi pretendendo il pagamento della seconda rata dicendomi che avevo sottoscritto un contratto biennale, ma grazie a questo motore di ricerca tutto viene al pettine, Possono mandare tutte l'email che vogliono ma il sottoscritto non pagherà più un centesimo a questi farabutti anzi se continuano andrò a sporgere denuncia all'autorità.
Codici
# Codici 2012-07-10 09:27
Buongiorno Sig. Nicola, la sua mail è stata girata allo sportello al Cittadino del Codici che la invitiamo a contattare.

065571996 dal lunedì al venerdo dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
Grazie
crosani nicola
# crosani nicola 2012-07-07 11:57
si buongiorno mi chiamo crosani nicola e abito a corteno golgi un paese della provincia di brescia e anche io sono caduto in questa truffa,riassumendo.in data20/10/2011 su questo sito curiosando o inserito il mio indirizzo mail facedo attenzione allo scritto non o appurato nulla di tutto quello che mi e capitato in seguito cioe mail di sollecito e fattura xche'da quello chec'era scritto era tutto free cioegratis quindi dopo aver risposto alle loro mail di sollecito o ceduto e facendo il bonifico il primo di €96 tutto e finito , mi sono informato su internet dall'adiconsum e praticamenteo capito di essere stato raggirato un 15 giorni fa ricevo una mail di pagamento e poi un altra e ancora finite le mail ricevoil cartaceo che se volete lo psso inviare io l'anno scorso o scaricato il modulo x la querela fra l'atro compilata e cosegnata in procura a sondrio ora io non o nessuna intenzione di pagare mi rivolgo a voi chiedo come devo fare xche questa gente dice che entro il 12/07/2012devo fare il bonifico non + di €96 ma 110,50 (14,50) commissioni di sollecito. x favore fatemi sapere a breve ciao
roberto bertanelli
# roberto bertanelli 2012-04-04 18:37
anch'io ho ricevuto un sollecito di pagamento,per via cartacea da questi truffatori,ma lapolizia postale dov'è, ma è veramente così facile rubare i soldi ai contribuenti con internet? mi piacerebbe capire come fanno!!!!!!
vito
# vito 2012-04-02 19:13
ciao mi chiamo vito e anche a me insistono ad avere questobonifico ma non hanno capito che avevo 9 anni e facevole il gioco delle tre carte programma italia ma vai a c....eio sono convinto che dietro a questa storia ce di mezzo qualcuno ben protetto saluti da vito
Claudio
# Claudio 2012-03-05 10:15
Buongiorno,
anche io sono finito in questa rete di falsità. Dopo lettere di sollecito ora mi hanno inviato due mail con questo testo:

1. Italia-Programmi.net - Ultimo avviso di pagamento prima dell esazione da parte del tribunale


Gentile Signor Claudio Maroello,

purtroppo ad oggi non abbiamo ancora ricevuto il pagamento della nostra fattura del 29/11/2011 per l'utilizzo della nostra piattaforma di download www.italia-programmi.net (tutte le attivita di utilizzo da parte Sua sono state registrate e dimostrabili e inoltre documentabili per il tribunale).

Al momento della conclusione del contratto Lei ha utilizzato il seguente indirizzo IP: 93.37.88.228 / 93.37.88.228 (Orario di iscrizione: 2011-11-12 19:22:55)
(Attraverso questi dati puo essere dimostrata senza dubbio la conclusione del contratto).

Dato che la fattura non e ancora stata saldata nemmeno dopo i vari solleciti, saremo costretti a passare la pratica al recupero crediti, che a sua volta si occupera della fattura non ancora saldata e provvedera a rivendicare il credito per vie legali in tribunale.

Con la presente Le riserviamo l'ultima possibilita di provvedere al pagamento della fattura in modo extragiudiziale, se non usufruisce di questa possibilita, dovra prendere in considerazione ulteriori altre spese a Suo carico, come: avvocati, tribunale e recupero crediti non ancora pervenute:

Ammontare non ancora pervenuto: 96,00
Commissioni di sollecito: 14,50
---------------------------------------
Ammontare totale: EUR 110,50

Indicare per favore la seguente causale: F664688

Per poter effettuare il bonifico La preghiamo di utilizzare le seguenti coordinate:

Beneficiario: Estesa Ltd.
IBAN: CY30005001400001400154795201
BIC-Code: HEBACY2N

Causale: F664688

2. Gentilissimo Signor Maroello,

con la Sua iscrizione ha fornito un'offerta per mettere a disposizione l'accesso ai contenuti a pagamento presentati sulla homepage di Italia-Programmi.net.
Attraverso l'email del 12.11.2011 Le abbiamo fornito l'accettazione della Sua offerta, in questo modo si è concluso un contratto da ritenere valido ai sensi di legge.

Per favore tenga presente il § 2 (prestazioni contrattuali) delle nostre condizioni di utilizzo:
3: Il cliente si obbliga ad effettuare il pagamento contrattuale secondo il § 7 ("Prezzi e condizioni di pagamento") per la messa a disposizione e l'accesso ai contenuti specificati.
La fattura riguarda quindi il § 7 delle condizioni di utilizzo, è parte integrante del contratto e non dipende dall'utilizzo del servizio.

Lei ha letto e accettato le nostre condizioni generali di contratto, inoltre può, oltre al modulo d'iscrizione, trovare di nuovo le condizioni contrattuali e i costi appartenenti al servizio.
Può convincersi di nuovo che i prezzi non sono nascosti, ma elencati di fianco al modulo d'iscrizione e sono resi visibili prima di arrivare sul punto di immissione dati. In riferimento a questo può accedere al seguente
link:
http://www.italia-programmi.net/sign.php
A destra - di fianco al modulo di iscrizione può trovare le seguenti frasi:
Italia-programmi.net offre contenuti approntati in redazione. Maggiori dettagli sono reperibili alla voce menù Descrizione del servizio.

Con la registrazione sottoscrivete un abbonamento a pagamento al prezzo per cliente finale di soli 8.- euro, IVA compresa, per una durata di 24 mesi e con addebito annuale anticipato. Il contributo annuo pari a 96.- euro viene addebitato una volta l'anno anticipatamente e deve essere saldato entro 8 giorni dal ricevimento della fattura.

Le assicuriamo, che la nostra homepage rispetta pienamente le leggi riguardanti l'obbligo d'informazione.
Il contratto è valido e la fattura deve essere saldata entro il termine stabilito.

Distinti saluti

Il Team di Italia-Programmi
http://www.italia-programmi.net

...

Non ho parole

Claudio da Udine
Codici
# Codici 2012-02-03 09:29
abbiamo ricevuto altre segnalazioni in merito.
Si tratta di un sito che consente di scaricare alcuni software, che sono reperibili su web gratuitamente, mascherando in realtà un contratto a pagamento di durata biennale.
A mio sommesso avviso si tratta di un contratto nullo, e/o comunque annullabile, per mancanza dell’elemento della volontà di concludere un accordo, o comunque di una volontà viziata del contraente, indotto in errore.
Questi soggetti poi rintracciano i malcapitati utenti mediante l’indirizzo “ip”, che consente di identificare in modo univoco l’utenza da cui è partita la richiesta.
Questa truffa è nota all’Autorità Giudiziaria, che se ne sta già occupando, pertanto non si lasci intimorire.
Se non sono ancora decorsi 90 gg. dal fatto, è possibile presentare denuncia querela.
Se sono già trascorsi i 90 gg., suggeriamo per maggiore cautela di inviare una raccomandata a/r alla società che scrive, per contestare le loro richieste e disconoscere il presunto “contratto”, per i motivi sopra esposti, contratto che, nelle segnalazioni ricevute, di solito ha durata biennale, per una somma doppia rispetto a quella che oggi Le richiedono.
Lo stesso testo può essere inviato all’Antitrust perché siamo in presenza di una pratica commerciale scorretta, se non addirittura di una tentata truffa.

In riferimento all’oggetto abbiamo predisposto dei moduli con relative specifiche
All’indirizzo www.codici.org

Si possono scaricare due moduli:

1- Relativo al recesso (La lettera di recesso si riferisce, ovviamente, a quegli utenti che sono ancora nei termini per esercitare il relativo diritto)
2- Relativo alla richiesta di annullamento. (La richiesta di annullamento si riferisce ai contratti per i quali siano decorsi i termini per il recesso e siano iniziate le richieste di danaro.)

Leggete anche il comunicato con relativi consigli su come e a chi spedirlo. Il tutto reperibile sul sito www.codici.org ”
Codici
# Codici 2012-01-30 16:19
Gentile Sig. Francesco, a breve sarà contattato dal nostro Sportello. Grazie per la segnalazione.
Francesco Cardinale
# Francesco Cardinale 2012-01-09 17:10
Purtroppo, dopo numerosi solleciti, in data odierna ho provveduto anch'io ad effettuare un bonifico di Euro 104,50 in favore della società incriminata. Solo adesso, dopo aver pagato,mi sono accorto che si tratta di una truffa. Vi sarei grato se mi aiutate a rientrare in possesso di quanto pagato ingiustamente a questi truffatori.
Francesco Cardinale
Via di Caciolle, 4
50127-FIRENZE
3334805145
0554378503
Andrea Pineta
# Andrea Pineta 2011-12-29 23:40
Anche io ho ricevuto in data 16 dicembre 2011 una fattura di € 96,00 per servizi che non ho nè richiesto, non ho mai fatto alcuna registrazione, nè tantomeno ho mai sottoscritto un contratto di utenza. Ho risposto subito con e-mail di posta elettronica certificata e ancora oggi ho ricevuto altro sollecito. Ho ancora risposto con altra e-mail PEC di non insistere nel richiedere il pagamento pena una mia denucia alla Magistratura.