Privatizzazione 118 Latina, Codici: cambiamo tutto per non cambiare nulla

Con la gara, si affida il servizio a chi già operava

 
 
“L’operazione di privatizzazione del 118 di Latina da parte della giunta guidata da Nicola Zingaretti è una dichiarazione di fallimento del progetto di pronto intervento regionale”, dichiara Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici. 

“Già da tempo Latina risultava essere un’isola: svincolata dalla gestione della centrale operativa romana con il servizio gestito da convenzionate. Se non altro ora – aggiunge il Segretario di Codici – con quest’ultima gara si fa un po’ di chiarezza anche se la sostanza di fatto non muta. Infatti i vincitori sono gli stessi che già operavano”.

“Purtroppo non cambierà nulla, - insiste Giacomelli - anzi questo ulteriore passo è solo la conferma e riprova del fallimento di una politica di programmazione regionale”. 

“Il servizio 118 – conclude - dovrebbe essere uno dei perni centrali della ristrutturazione della rete dei servizi ed invece si continuano ad adottare provvedimenti privi di una seria programmazione regionale. Insomma anche per il 118 in Regione cambiamo tutto per non cambiare nulla”.

Roma, 24 settembre 2014
 
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS