logo-rete.jpg

 

Comunicati Stampa

Dalla parte dei clienti ingannati dall'elettrodomestico “miracoloso”

Dalla parte dei clienti ingannati dall'elettrodomestico “miracoloso”

 

Le caratteristiche del prodotto non sono veritiere. È quanto ha stabilito l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che ha inflitto una multa di 270mila euro alla House to House, società attiva nel settore della commercializzazione di elettrodomestici per il lavaggio e igiene della biancheria. Un servizio effettuato con il porta a porta che nel 2017 ha prodotto un fatturato di circa 9 milioni di euro. Peccato che parte dei guadagni siano stati ottenuti vendendo prodotti che, come accertato dall'Antitrust, venivano proposti con caratteristiche non veritiere.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS